domenica 9 marzo 2014

AHIA....

Monti è passato... Letta è passato... adesso tocca sperare in Renzi.
Il ragazzo mostra una notevole grinta, ha delle idee abbastanza buone... ed infine ci mette la faccia... come si dice.
Parla di impegni precisi con relative date di attuazione, vedremo.

Non ci siamo però, per riparare ai danni fatti dagli scarafaggi dei partiti in 60 anni di vita repubblicana ci vuole la scure... le forbicine non bastano.

Come detto nei post passati possiamo fare conto su risparmi di oltre 100 miliardi di euro sulla spesa statale di circa 800 miliardi all'anno... ma mica si fanno con gli accordi tra i partiti... ci vogliono pacchi di lettere di licenziamento ... tagli feroci alle spese improduttive...
abolizioni tipo disboscamento di migliaia di pseudo-aziende create solo per fornire stipendi ai nulla-facenti che campano alle spalle di chi lavora.

E secondo voi i partiti lo fanno ?
Non se ne parla nemmeno... e questo ci riporta alla questione della democrazia diretta... se non ci salviamo da noi non ci salva nessuno.

Per quanto sopra mi rimetto in pista e mi organizzo per bene, con tanto di pagina Facebook ed azioni sul Web.
In passato non è che abbia avuto grande successo... ad essere sincero... ma adesso riparto con due vantaggi notevoli, ovvero :
1
Chi non aveva creduto alle mie predizioni catastrofiche sul futuro della nazione... governata da una banda di dementi ( vedere post anni precedenti ) ...si potrà ampiamente pentire.
E contare sul mio perdono.
2
La platea di Italiani predisposta a trovare interessanti le mie tesi si è notevolmente ampliata.
Contando i disoccupati che non hanno da mangiare, né per loro né per i figli, i pensionati che vanno a cercare da mangiare nella spazzatura ed i giovani che adesso sono sicuri di avere un futuro da disperati... adesso siamo a qualche milione.

A presto dunque
Federico Tonini